BluOrobica

UNICA BLUOROBICA 67 – 63 URANIA MILANO (15-20; 25-12; 8-15; 18-16)

UNICA BLUOROBICA: Ciocchetti 12, Zana 9, Mal 3, Belotti 9, Groppi, Nozari, Pedrocchi 8, Okoye 4, Cattaneo 3, Fumagalli 2, Gerbasio 7, Pezzotta 10.

URANIA MILANO: Citterio 8, De Carlo 2, Buffone 9, Saviori 2, Bracale 7, Businco Businco 2, Thodesco 2, De Giorgi 2, Fasano 3, Mapelli 16, Valerio 4, Della monica 6.

E’ il consueto finale con tinte gialle di una partita come da pronostico tiratissima e complicata a regalarci la finale di Coppa Lombardia Under 17 Eccellenza. La sigillano due liberi realizzati da Zana e Pedrocchi negli ultimi sessanta secondi regolando un’Urania mai doma che merita un applauso per la grande partita giocata.

Alla palla a due la tensione è palese e i primi minuti sono di equilibrio, un copione già visto molte volte quest’anno; si viaggia appaiati fino a metà quarto quando un’Urania più decisa piazza il primo mini break e va a +4, poi sul finire di quarto allunga ulteriormente e una tripla di Pezzotta riduce a -5 il margine dopo dieci minuti intensi per il 20 – 15 dei milanesi.

Cambia qualcosa nel secondo quarto: partenza più decisa dei nostri ragazzi con una difesa che si fa più attenta e l’attacco ne beneficia prima pareggiando dopo pochissimo tempo il match e poi con un deciso allungo esattamente a metà periodo con due triple di Pezzotta, dieci punti per lui nei primi due quarti, e Ciocchetti per il 33 – 26. Parziale che continua fino a fine periodo che termina 41 – 32 per i nostri.

Anche l’inizio del terzo periodo sembra con Zana e Okoye che ci regalano il massimo vantaggio dopo due minuti sul 45 – 32 ma il nostro attacco si ferma producendo solo quattro punti nei restanti sei minuti e Urania con pazienza si rifà sotto e con dieci minuti da giocare la partita è ancora in bilico. Il tabellone dice 49 – 47 Unica con dieci minuti ancora da vivere al cardiopalma.

Iniziano col piede giusto Ciocchetti e Belotti che con Fumagalli segnano i canestri di un buon 59 – 51 con la difesa che regge agli attacchi ospiti che però con la determinazione già dimostrata non molla la presa e dopo il 63 – 59 firmato da Pedrocchi risponde con due canestri e con ottanta secondi da giocare il punteggio è ancora in parità sul 63. La decide Gerbasio con un gran canestro a un minuto dalla fine e consolidano il risultato la difesa sui successivi attacchi e la già citata freddezza in lunetta del duo Zana – Pedrocchi a chiudere il match e regalare la finale di Coppa agli Under 17 contro Gallarate.

Grandi ragazzi!

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai qualche domanda?

Clicca il pulsante qui sotto per contattarci