BluOrobica

UNICA BLUOROBICA: Ciocchetti, Zana 20, Mal 3, Belotti, Groppi 2, Nozari, Pedrocchi 6, Okoye 4, Cattaneo 22, Fumagalli 7, Gerbasio 7, Pezzotta. All. Sorci
VANOLI CREMONA: Zanotti 14, Spagnoli 5, Bouder 4, Porcari 6, Venturini, Trinchieri 11, Yao, Valenti 10, Krilkovs 12, Lekre, Zani 7, Bonvicini Cimaschi 5. All. Farioli


Bella partita ieri sera all’Italcementi tra i nostri Under 17 e la Vanoli Cremona che arriva a Bergamo annunciata in crescita costante mentre, in casa Unica, Ciocchetti e Belotti sono a referto ma non prenderanno parte alla contesa.
Primo quarto quanto equilibrato, come siamo abituati tra squadre di livello, punteggio basso e nessuna delle due squadre che riesce a fare un break consistente, si chiude così sul 13-11 Unica dopo dieci minuti. Sembra essere simile il secondo periodo ma a metà strada si accende Cattaneo e con Zana e Mal aprono il divario per il punteggio che dice 33-19 con poco più di due minuti sul cronometro attestando poi il distacco sul +11 di metà partita, 37-26.
Rientro dagli spogliatoi con gli ospiti che cominciano la loro rincorsa ai nostri ragazzi dapprima arrivando a meno tre punti di distacco, distacco che Pedrocchi e Zana respingono dandoci la doppia cifra di vantaggio, poi Trinchieri segna due triple e Cremona è ancora lì, ma la coppia del momento Zana-Cattaneo rischiaccia sull’acceleratore e si chiude il terzo quarto avanti di dieci punti, 57-47.
Cominciano gli ultimi dieci minuti, con i primi giri di lancetta che ci vedono guidare con discreta sicurezza, poi una serie di tiri liberi riavvicina gli ospiti a cinque lunghezze, Okoye segna per il +7 a meno di cinque minuti dal termine, 66-59, poi Zanotti si accende realizzando dieci punti di fila in settanta secondi e Cremona è sopra dopo tanto tempo. La tripla di Cattaneo a due minuti dal termine ridà vantaggio e speranza sul 71-69, Spagnoli sorpassa da tre e Porcari con freddezza chiude la contesa.
Ci aspettano adesso due partite da affrontare al massimo per poter andare avanti in Coppa, appuntamento a Desio dopo le vacanze di Pasqua.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai qualche domanda?

Clicca il pulsante qui sotto per contattarci