BluOrobica

UNICA BLUOROBICA 64 – 66 U.C.C. CASALPUSTERLENGO
(2-16; 25-25; 18-13; 19-12)

UNICA BLUOROBICA Bergamo: Morelli 2, Gomah, Doneda 2, Bertoncin 2, Rota 7, Nespoli 5, Leoni 6, Carparelli 3, Formentelli, Renella 19, Sissoko, Picarelli 18
U.C.C. CASALPUSTERLENGO: Bisagni, Tedoldi 7, Conti 7, Dal Cero 5, Fiorillo 8, Agosti, Spotti, Corbellini, Joksimovic 12, Sanchez 8, Gherardini 11, Ferraresi 8.
Terza sconfitta stagionale per gli U19 contro Casalpusterlengo ed è un incredibile primo quarto da soli due punti realizzati che ci condanna. Senza Cane e De Martin il quintetto vede in campo Leoni e Morelli con Nespoli, Rota e Bertoncin: inizio con gli attacchi spuntati per entrambi i team e gli ospiti che vanno 6-0, è Leoni che sblocca il punteggio dopo oltre quattro minuti per quello che sarà l’unico canestro del primo quarto per Unica Bluorobica. Fortunatamente la difesa regge abbastanza bene e concede solo sedici punti dopo dieci minuti scioccanti.
Casalpusterlengo non molla però la presa nel secondo quarto con Fiorillo e Joksimovic a guidare le operazioni mandando tre volte sul +20 la propria squadra ma il nostro attacco da segni di risveglio importanti grazie al rientrante Picarelli che fa 8/8 dalla lunetta, un ottimo Renella, 19 punti per lui alla fine, e Nespoli che tiene a -14 lo svantaggio a metà gara. Si va a l riposo sul 41-27 per gli ospiti.
Rientro dagli spogliatoi con la difesa che vuole mordere di più ma un canestro di Tedoldi ci ributta a -17 dopo tre minuti, 44-27, e qua svolta la partita: grande difesa e una serie di cinque triple ci regala un inaspettato rientro sul 47-43 per Casale, ma siamo lì col fiato sul collo degli avversari a quattro minuti dal termine del terzo quarto. Gli avversari ritrovano la lucidità giusta e fanno un parzialino per chiudere sul 54-45 con dieci minuti ancora da giocare.
Joksimovic apre con una tripla il quarto e ridà dodici lunghezze di vantaggio ai suoi ma Renella e Picarelli non ci stanno e in poco più di quattro minuti siamo ad un incredibile meno due, 57-59. Gherardini e Sanchez riportano a sette punti il distacco che una tripla di Renella e due liberi di Picarelli riducono a due punti sul 66-64 dove si ferma la nostra rincorsa dando due punti a Casalpusterlengo che ci sorpassa in classifica.
Sconfitta amara per come è maturata, ci attende una settimana di lavoro per preparare al meglio la trasferta di Reggio Emilia.

Clicca qui per guardare la partita

vs Murano

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai qualche domanda?

Clicca il pulsante qui sotto per contattarci