BluOrobica

Riparte domani a Piadena il cammino della B Interregionale: con la salvezza in tasca affrontiamo il girone Play-in Silver che prevede girone di andata e ritorno e qualificazione delle prime due classificate ai playoff mentre le altre chiuderanno la propria stagione. Otto le squadre partecipanti e non incontreremo San Bonifacio, Montebelluna e Monfalcone che erano con noi nella prima fase.

Luca Belotti introduce le emiliane squadre di sicuro valore: 

“Bologna Basket 2016 è una squadra che sta cambiando tanto in questo mercato, ma con Fontecchio e Lusvarghi ha sicuramente due lunghi di categoria superiore. Ha appena preso Zedda, play che ha giocato contro di noi alle finali nazionali in Fortitudo.

Castel S.Pietro è squadra molto fisica a partire dal giocatore più importante l’ex Sangiorgese Omar Dieng, ala classe con diverse esperienze in categorie superiori. Con lui il lungo Slava Zhytaryu,  giocatori d’impatto per la loro fisicità e tecnica che hanno fatto molto bene in questo campionato.”

A Gianluca Sciatti il compito di presentarci le cremonesi

“Sansebasket è tema che se in striscia può battere squadre importanti, tanto da essere per lunga parte del campionato al vertice dell’altro girone. I giocatori con più punti nelle mani sono senza dubbio i due esterni Marco Bona e Tommaso Vecchiola, capaci in due di mettere a segno quasi 36 punti di media. La regia è affidata al veterano Elvis Vacchelli ex Juvi Cremona ed ex Bluorobica.

Nostra prima avversaria sarà sabato sera la Corona Platina: Coach Baiardo ha un quintetto di valore, a partire dai due esterni tiratori Stefano Mascadri, tra i capocannonieri del campionato con 18 di media, con Salvatore Forte, Avanzini e Barbotti con produzioni offensive in doppia cifra. Fattore campo fondamentale per Piadena dove hanno vinto partite importanti, quindi partita da affrontare con grande coraggio e concentrazione da parte nostra.”

Appuntamento quindi per domani sera con inizio alle ore 21, Palestra di via XX Settembre a Piadena e in diretta sul nostro canale Youtube.

Forza ragazzi!

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai qualche domanda?

Clicca il pulsante qui sotto per contattarci