BluOrobica

La società è lieta di comunicare che Martin Miguel Gandoy è un nuovo giocatore di Unica Bluorobica Bergamo. “Un’iniezione di garra – così definisce l’operazione il presidente Andreini Questo serviva ad una squadra già competitiva. Qualcuno che alzasse il livello in allenamento e la personalità nelle gare di campionato. Punti e leadership in un reparto esterni già di talento ma con pochissima esperienza”. Martin è un’esperta guardia-ala argentina di 194 cm. Dopo una lunga esperienza in patria tra Liga A e Torneo Federal ha passato diverse stagioni in Italia: primo approdo è stato la Virtus Lumezzane dove ha giocato due stagioni in C Gold con una finale playoff, viaggiando a 13,5 punti a partita.
L’anno seguente è a Ischia indossando la maglia del Forio, sempre in C Gold, qui viaggia a quasi 20 punti di media prima dell’interruzione dei campionati per il covid.
Rientra per una stagione in Argentina, ma poi torna all’Olimpia Lumezzane nel campionato 21/22: colleziona 35 presenze e 16 punti di media con un best score di 31.
“Siamo davvero felici di accogliere un giocatore e un ragazzo come Martin – commenta Marco Albanesi Parliamo di un esterno con taglia fisica e qualità che può giocare e difendere in 4 ruoli, da 1 a 4. Sa fare canestro in tanti modi, capisce il gioco ed è molto bravo a passare la palla e coinvolgere i compagni. Si sposa perfettamente col nostro sistema e avrà un ruolo non certo da accentratore ma da facilitatore. Alzando il livello qualitativo e la pericolosità del nostro reparto esterni, permetterà ai ragazzi di giocare con meno ansia e pressione. È un ragazzo serio, positivo e sorridente, sarà un ottimo esempio per i nostri giovani, in partita e in settimana, dentro e fuori dal campo. Tutti questi fattori, sono certo, acceleleranno il processo di crescita dei nostri giovani che, sia chiaro, restano i protagonisti al centro del progetto di BluOrobica. Ci tengo a ringraziare il club e il presidente Andreini, che ancora una volta si dimostra imprenditore risoluto, di poche parole e tanti fatti. Una volta individuato il giocatore giusto, in 24h si è concretizzato tutto, anche grazie alla tempestiva operatività di Luca Belotti. Bluorobica non si ferma ma rilancia, ora palestra, testa e lavoro! “

Benvenuto Martin!

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai qualche domanda?

Clicca il pulsante qui sotto per contattarci